News

Bande musicali siciliane eseguono l’Inno di Mameli nella Valle dei Templi, c’è anche un direttore di banda augustano

AUGUSTA – Doppio impegno di prestigio all’inizio del mese ad Agrigento per il maestro augustano Carmelo Vinci, alla direzione del Corpo bandistico “Amici della musica” di Nicolosi.

Nella giornata di domenica 3 marzo, prima un’esibizione nel contesto del Festival bandistico “Terre di Sicilia”, tra gli eventi della 74ª edizione della “Sagra del mandorlo in fiore“. In collaborazione con l’Anbima (Associazione nazionale delle bande italiane musicali autonome) Sicilia, il programma ha visto diciotto bande musicali provenienti da tutte le province protagoniste di una sfilata nel centro storico di Agrigento, da piazza Pirandello fino a piazza Cavour, dove ogni formazione bandistica ha eseguito un intrattenimento musicale sul palco con marce militari e sinfoniche.

Poi, nel primo pomeriggio domenicale, il trasferimento alla Valle dei Templi, per una sfilata e un concertone a bande riunite in cui è stato eseguito il Canto degli Italiani, l’inno nazionale noto come Inno di Mameli, all’ombra del Tempio della Concordia, con premiazione e consegna di una targa di partecipazione.

Soddisfazione da parte del maestro Vinci per “questa ennesima esperienza che ha unito e coniugato la musica alla tradizione e alla storia della nostra bella Sicilia“, dinanzi a un folto pubblico, composto anche da numerosi turisti, che hanno applaudito incessantemente le varie esibizioni. Vinci rivolge inoltre un ringraziamento al presidente regionale dell’Anbima, Ivan Martella, che ha voluto la Banda di Nicolosi ancora una volta presente a tali importanti manifestazioni.


getfluence.com
In alto