Cronaca

Brucoli, controlli igiene esercizi pubblici, chiuso un locale

AUGUSTA – Nei giorni scorsi, in considerazione dell’avvio della stagione “clou” per il borgo marinaro di Brucoli, carabinieri della compagnia di Augusta in collaborazione con il Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) dell’Asp di Siracusa hanno effettuato diversi controlli negli esercizi pubblici e in particolare nei locali di ristorazione.

Secondo quanto reso noto dai carabinieri, a seguito dei controlli sono state contestate diverse carenze di carattere prettamente sanitario. “Per uno dei locali, dove si sono riscontrate le carenze più gravi, si è proceduto alla immediata chiusura del medesimo“, fanno sapere. Per quanto riguarda i tempi di riapertura del locale sottoposto a chiusura, questi saranno “strettamente correlati agli interventi cui il titolare dovrà necessariamente adempiere per rimettere in conformità le difformità riscontrate“.

All’esito dei controlli effettuati nei vari locali, emergono presunte violazioni amministrative ammontanti a circa 4 mila euro di sanzioni. Inoltre è stato segnalato all’autorità giudiziaria un operatore del settore per presunte “gravi violazioni relative alla conservazione di alimenti“, con sequestro di 4,5 chili di carne e 15 chili di pesce.

Tali controlli a tutela della salute pubblica, fanno sapere i carabinieri, “continueranno per tutta l’estate con l’obiettivo, per l’immediato futuro, che siano di stimolo agli operatori del settore ad uniformarsi alle norme vigenti, soprattutto in materia di igiene e sanità“.

(Foto in evidenza: generica)


getfluence.com
In alto