News

Brucoli, le “memorie” di Apf esposte al Castello aragonese

AUGUSTA – “Memorie“, con il sottotitolo “…da uno scatto un ricordo”, è la mostra collettiva fotografica dei soci di “Augusta photo freelance” (Apf) che ha adornato, nelle serate di venerdì e sabato precedenti il Ferragosto, l’area esterna opportunamente diserbata del Castello aragonese di Brucoli.

L’iniziativa è stata inserita nel cartellone comunale “Augusta d’estate“, godendo del patrocinio dell’ente, ed è stata inaugurata dal presidente dell’associazione di fotoamatori, Romolo Maddaleni, insieme all’assessore Ombretta Tringali, in rappresentanza del sindaco.

Una collezione di scatti fotografici che vogliono innescare in chi li osserva una scintilla. La scintilla del ricordo – ha sottolineato Maddaleni – Per gli occhi delle nuove generazioni questi scatti fungono invece da macchina del tempo e risvegliano in loro la curiosità o alcune volte l’ilarità per l’eccessiva semplicità o la strana fattezza delle cose andate“.

Delle tre sezioni della mostra, una riguarda i luoghi del territorio, l’altra gli oggetti e i giochi del passato, la terza sezione riguarda i testimoni di quel passato, la “nostra memoria vivente“, come li ha definiti il presidente di Apf.


In alto