Sport

Calcio a 5, l’under 17 del Maritime Augusta è campione regionale

AUGUSTA – Mancava l’ultimo passo, su un campo sulla carta semplice, per il primo grande obiettivo stagionale. Nell’ultima giornata del campionato regionale under 17, questo giovedì pomeriggio, grazie alla vittoria netta per 10 a 0 a Leonforte, contro il fanalino di coda, i ragazzi del Maritime Augusta hanno tenuto a distanza la Meta e si sono laureati campioni regionali.

I giovani biancoblù risolvono la pratica con le triplette di Saraceno e Lapedota e i gol di Cavalli, Fecarotta, Bonventre e Spada, nonostante l’assenza per squalifica del capocannoniere Celano. I numeri parlano chiaro: 13 vittorie e una sola sconfitta in 14 sfide totali, con 117 gol messi a segno e 25 subiti.

Mentre la prima squadra viaggia, da matricola in Serie A, tra alti e bassi, le formazioni giovanili guidate per tutta la stagione dal coach Everton Batata, recentemente alla guida anche dei “senior”, si stanno togliendo grandi soddisfazioni. Dopo lo scudetto under 19 della scorsa stagione (con la squadra attualmente al 2° posto del girone), adesso arriva il titolo regionale under 17, pass per la fase nazionale.

Una vittoria meritata dopo i tanti sacrifici che stiamo facendo sia con l’under 17 che con l’under 19: è stato ed è un percorso lungo che però sta dando frutti importanti per la squadra, per me e per la società”, commenta con orgoglio il coach Everton Batata.

inserzioni

Posso contare su ragazzi giovani che stanno facendo le cose per bene: secondo me il lavoro poi ripaga sempre – aggiunge il coach – Abbiamo la fortuna di lavorare al Palajonio, che ci permette di allenarci ogni giorno e i ragazzi stanno rispondendo nel modo giusto, ed è per questo che il campo li sta ripagando“.

Soddisfatto anche il direttore sportivo, Giacomo Armellini: “Orgogliosissimo di questo trofeo. Sono sicuro che stiamo gettando le basi per nuovi successi: sono convinto che molti di questi ragazzi faranno parlare di sé nel futsal che conta”.

Dopo la gara a Leonforte, la festa biancoblù insieme al capo ultrà augustano Sebastiano Di Franco detto Franky (nella foto in evidenza). Da domani si penserà alla fase nazionale.


inserzioni inserzioni
In alto