News

Coordinamento cinefestival siciliani, è l’augustano Lorenzo Daniele il nuovo presidente

AUGUSTA – Il “Coordinamento dei festival del cinema in Sicilia” ha rinnovato il suo direttivo nel corso di un incontro che si è tenuto a Viagrande (Catania), dove ha sede il consorzio aperto che intende svolgere funzione sia rivendicativa che propositiva per il circuito nei confronti di Regione e Mibact. Il regista augustano Lorenzo Daniele è stato eletto nuovo presidente, mentre i vice presidenti sono Giulia Iannello e Sheila Melosu. Il segretario è Bernardo Giannone, il tesoriere è Davide Catalano. Mentre il consiglio direttivo è così costituito: Ignazio Vasta, Tatiana Lo Iacono, Beppe Manno, Cateno Piazza, Giuseppe Gambina (nella foto di copertina).

Lorenzo Daniele è reduce dal successo della nona edizione della “Rassegna del documentario e della comunicazione archeologica” tenuta a metà ottobre a Licodia Eubea (Catania), di cui è direttore artistico insieme alla moglie, l’archeologa Alessandra Cilio, evento realizzato con il sostegno di Sicilia film commission e la collaborazione dell’Archeoclub del comune etneo.

Il neo presidente ha voluto ringraziare il suo predecessore, Sino Caracappa, e il precedente consiglio direttivo, “che per oltre quattro anni hanno portato avanti diverse iniziative e istanze di questo che è il primo coordinamento di festival del cinema ad essere nato nel territorio nazionale“.

Come reso noto da Daniele, il Coordinamento si pone come obiettivo quello di “promuovere la diffusione della cultura cinematografica e audiovisiva coordinando il lavoro svolto da ciascuno dei trenta festival che aderiscono all’associazione“. In questi otto anni si è interfacciato con le istituzioni regionali e in particolare con la Sicilia film commission, al fine di “creare un dialogo costruttivo nella gestione dei fondi economici che sostengono la promozione cinematografica di festival e rassegne“.

inserzioni

L’ottavo anniversario dalla fondazione dell’associazione è stato anche l’occasione per fare il punto sulle attività portate avanti sin dalla sua nascita e per ripercorrere le varie tappe che hanno caratterizzato tale esperienza. “Visione” e “prospettiva” sono state alcune delle parole più ricorrenti in questo ultimo incontro, che il Coordinamento intende portare avanti nel prossimo biennio.


inserzioni inserzioni
In alto