News

Corale “Anthea Odes” protagonista in Calabria per il seicentenario di S. Francesco di Paola

AUGUSTA – Dopo otto anni, la Corale polifonica “Anthea Odes” è tornata a Paola, in Calabria, e questa volta non per un festival o per un concorso di cori, ma per la partecipazione del gruppo ad un evento straordinario.

Nella Basilica nuova del Santuario di San Francesco di Paola, il 25 luglio scorso è stata messa in scena “A braccia aperte”, l’opera prima scritta e diretta da Pippo Franco, artista di fama nazionale che non ha mai nascosto la profonda fede in Cristo, espressa nella sua opera con una forte carica emotiva. Un evento inserito nella programmazione della Regione Calabria per celebrare il seicentenario della nascita di San Francesco di Paola, celebrato come il più grande taumaturgo della storia cristiana.

La conduzione della serata è stata quindi affidata a Pippo Franco e alle voci recitanti di Marta Scelli e Giacomo Battaglia. Si tratta di nn percorso di fede che si ispira alla vita del Santo, attualizzata dallo stesso autore, una rilettura della Regola di San Francesco, consegnata dall’estro di Franco nelle mani dell’arte. Le parti musicali che hanno guidato il percorso sono state affidate all’Orchestra Sinfonietta di Messina, diretta dal maestro Ezio Spinoccia, e alla Corale polifonica “Anthea Odes”, diretta da Maria Grazia Morello.

Sul palco, oltre a Mariella Nava, talento della musica italiana, gli special guest Pietro Adragna, campione del mondo di fisarmonica, Giuseppe Milici, tra i più grandi armonicisti al mondo, e Carmelo Scandura, tra i più grandi organisti di organo a canne.

Per la Corale polifonica “Anthea Odes”, partita da Augusta, un’intensa giornata di prove, l’emozione e l’onore di ritrovarsi nella suggestiva ambientazione del Santuario, accanto a Pippo Franco, uno degli storici comici e conduttori della televisione italiana, e ad eccellenze del panorama musicale. Alla presenza di un folto pubblico, delle autorità e dei frati dell’Ordine dei Minimi, la corale si è distinta già in apertura di serata intonando The Prayer, quindi le colonne sonore di Ennio Morricone, che hanno visto impegnati coro e orchestra e la voce solista di Martina Di Gaetano.

Un susseguirsi di emozioni, una platea affascinata dall’eccellente professionalità degli artisti ed applausi scroscianti hanno accompagnato ogni lettura e momento musicale, decretando lo straordinario successo dell’evento conclusosi sulle note del brano Io sono Francesco.

L’esperienza della corale augustana, presieduta da Giuseppe Di Gaetano, è stata definita dagli stessi protagonisti “unica e indimenticabile“, un’altra occasione in cui la Corale “Anthea Odes” ha fatto conoscere al di fuori della Sicilia le proprie doti di serietà, compostezza, impegno e professionalità.


nuovaacropoli nuovaacropoli
In alto