News

Edificio del “Ruiz” riqualificato con oltre 200 mila euro, la dirigente Castorina: fondi strutturali per ulteriori lavori

AUGUSTA – I lavori di riqualificazione all’Istituto di istruzione superiore “Arangio Ruiz”, avviati a fine giugno, sono stati ultimati. I costi di tali interventi di manutenzione straordinaria, in particolare l’impermeabilizzazione dei tetti e la riqualificazione del piano terra, sono stati sostenuti dal Libero consorzio comunale di Siracusa con poco meno di 180 mila euro. Ma anche dall’istituto “Ruiz”, che, come avevamo anticipato in un articolo dello scorso luglio (vedi articolo), ha impegnato risorse proprie per completare i lavori per la riqualificazione di pavimentazione e infissi del piano terra.

Circa 35 mila euro trovati nelle pieghe del bilancio“, ci riferisce la dirigente scolastica Maria Concetta Castorina, “un impegno portato avanti con grande sacrificio da parte dell’istituto, grazie alla collaborazione della dsga e all’assenso dei revisori dei conti“.

Svariati i lavori compiuti quindi dall’ex Provincia, che è intervenuta con i propri tecnici provvedendo a far rivestire le pareti con piastrelle di ceramica, sostituire i vetri degli infissi e le porte delle aule, la pavimentazione, eliminando altresì l’inconveniente dell’infiltrazione d’acqua piovana.

Questa sarebbe solo una prima, seppur consistente, fase dei lavori di riqualificazione che la dirigente scolastica intende portare a compimento. Sulla scorta di quanto già fatto con il Liceo “Megara”, di cui è stata reggente fino allo scorso mese, la dirigente Castorina ha provveduto a stipulare un accordo di programma con la ex Provincia per i prossimi fondi strutturali, i cui progetti verranno redatti da ingegneri “interni”, reclutati tramite bando dell’istituto, per la ulteriore riqualificazione dell’edificio e il miglioramento dell’impiantistica antincendio.

inserzioni

(Foto in evidenza: repertorio)


inserzioni inserzioni
In alto