pubblicità elettorale
Politica

Finanziamenti per il porto, Vinciullo: ecco quanti sono i milioni a rischio

AUGUSTA – Giovedì in una conferenza stampa, convocata a seguito delle indiscrezioni sulla possibile perdita dei finanziamenti per il porto commerciale di Augusta, il presidente della commissione Bilancio e Programmazione all’Ars Vincenzo Vinciullo ha inteso fugare alcuni timori.

Innanzitutto ha specificato che “nessuno può chiedere indietro soldi che sono già stati utilizzati” e che non si è astenuto dall’intervenire sulla vicenda, presentando proprio il giorno precedente apposite interrogazioni parlamentari. L’obiettivo di Vinciullo, come lo stesso ha spiegato, è di “ricevere chiarimenti sulle condizioni dei finanziamenti che riguardano il porto commerciale di Augusta e  smentire coloro che stanno insinuando il dubbio sulla possibilità che questi finanziamenti possano essere persi”.

Poi, il parlamentare regionale è entrato nello specifico della tematica, dichiarando che “la scheda “Grandi progetti finanziati per il  porto di Augusta” ammonta complessivamente a 145 milioni di euro“. In merito alle “certezze”, ha spiegato che il primo intervento riguarda un Terminal attrezzato per i traffici containerizzati, per il quale (primo e secondo stralcio) l’importo generale dei lavori ammonta a 74,85 milioni di euro, “quasi del tutto eseguiti“, ha chiosato Vinciullo, “quindi tale somma nessuno la può mettere in discussione“. Mentre il terzo stralcio riguarda una somma pari a 38,5 milioni di euro, operazione finanziata con fondi propri dell’Autorità portuale, “per cui anche questi soldi non sono oggetto di discussione”.

Quindi i dubbi riguarderebbero il quarto stralcio, inerente alla realizzazione di nuovi piazzali attrezzati nel porto commerciale di Augusta, per un importo complessivo dell’opera pari a 28,3 milioni di euro, ripartiti in 18,3 milioni di euro per il primo anno e 10 milioni di euro per il secondo anno. “Di questi, 9 milioni”, ha sottolineato Vinciullo, “sono fondi propri, per cui al massimo il rischio è relativo a 19 milioni di euro”, numero frutto della differenza.

Sarebbe proprio su 19 milioni che, a detta del parlamentare regionale, occorrerebbe concentrarsi: “È necessario aprire un aspro tavolo di confronto con il governo nazionale, a cui chiederemo come mai non ci ha fatto realizzare questi piazzali. Del resto, se non vengono costruiti questi piazzali quando arrivano le merci da scaricare,  container compresi,  dove verranno sistemati?”.

Conclude: “Posto che la politica si deve unire per difendere questi 19 milioni di euro, ma nel caso in cui non si riuscisse, bisogna considerare che nelle casse della Port authority ci sono le risorse per garantire la realizzazione del suddetto piazzale e, in subordine, inviterei la Port Authority a investire l’assessorato regionale all’Economia per vedere se tale somma possa essere ricavata dalle risorse destinate al Patto per il sud”.

Infine, Vinciullo ha informato  di aver contattato il sottosegretario alle Infrastrutture Simona Vicari, che dovrebbe giungere ad Augusta il prossimo mese.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto