pubblicità elettorale
News

Giochi matematici del Mediterraneo al “Megara”, tutti i podi della finale provinciale: 10 gli augustani

AUGUSTA – Circa 250 studenti si sono riversati dalla provincia nei plessi del Liceo “Megara”, che lo scorso sabato ha ospitato la finale d’area della 14ª edizione dei Giochi matematici del Mediterraneo, organizzati dall’Aipm (Accademia italiana per la promozione della matematica) con il patrocinio del dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università degli studi di Palermo.

L’istituto nella cittadella degli studi, guidato dal dirigente scolastico Renato Santoro, ha accolto gli studenti, qualificati attraverso le finali d’istituto nelle trenta scuole aretusee aderenti, e i loro accompagnatori. Per il liceo ospitante, l’accoglienza è stata organizzata dalla docente Stefania Caramagno, referente per il “Megara” del progetto nonché referente del dipartimento di Matematica e Fisica, e dalla docente Anna Lucia Daniele, in rappresentanza del dirigente scolastico. Presenti anche altri docenti, non solo di matematica, del Liceo “Megara” e di scuole partecipanti che hanno collaborato nell’attività di assistenza e vigilanza, nonché venti studenti tutor coordinati dal giovane rappresentante d’istituto Ottavio Ranno.

L’organizzazione esprime i complimenti “non solo ai vincitori ma a tutti i ragazzi che si sono cimentati in queste gare – si legge nella nota del Liceo “Megara” – che promuovono il confronto tra realtà diverse e sono comunque esperienze che arricchiscono il bagaglio culturale“. Inoltre, ringraziamenti “alle famiglie che hanno accompagnato i figli e che sempre li sostengono e ai docenti referenti delle trenta scuola, senza il cui lavoro oculato e preciso, non si potrebbero dare ai giovani queste belle opportunità di crescita“.

Al termine della prova sono stati premiati i primi tre classificati per ogni categoria, tra i quali dieci alunni di istituti augustani. I rispettivi vincitori (tre gli augustani) sono qualificati di diritto alla finale nazionale in programma a Palermo il prossimo 19 maggio, mentre sono previsti ripescaggi con metodo proporzionale.

Categoria S1 (primo anno scuola secondaria di primo grado):

  1. Musumeci Riccardo del 4° Istituto comprensivo “Guglielmo Marconi” di Lentini
  2. Dicorrado Alessio del 3° Istituto comprensivo “Giovanni Verga” di Pachino
  3. Baffo Giovanni del 3° Istituto comprensivo “Santa Lucia” di Siracusa

Categoria S2 (secondo anno scuola secondaria di primo grado):

  1. Bellomare Edoardo del 2° Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino” di Augusta
  2. Figura Nicolò dell’Istituto comprensivo “Salvatore Raiti” di Siracusa
  3. Raniolo Matteo del 2° Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino” di Augusta

Categoria S3 (terzo anno scuola secondaria di primo grado):

  1. Marano Alberto del 2° Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino” di Augusta
  2. Costa Salvatore del 2° Istituto comprensivo “Alessandro Volta” di Floridia
  3. Graziano Gabriele del 15° Istituto comprensivo “Paolo Orsi” di Siracusa

Categoria S4 (primo anno scuola secondaria di secondo grado):

  1. Formosa Leonardo dell’Istituto superiore “Gorgia Vittorini” di Lentini
  2. Rizza Giorgio del 2° Istituto superiore “Gaetano Arangio Ruiz” di Augusta
  3. Fazio Luca del 2° Istituto superiore “Gaetano Arangio Ruiz” di Augusta

Categoria S5 (secondo anno scuola secondaria di secondo grado):

  1. Sirna Edoardo del Liceo “Megara” di Augusta
  2. Belluso Giorgio del Liceo “Megara” di Augusta
  3. Vitellino Alessio del 2° Istituto superiore “Gaetano Arangio Ruiz” di Augusta

Categoria S6 (terzo anno scuola secondaria di secondo grado):

  1. Poidomani Giorgio dell’Istituto di istruzione superiore “Archimede” di Rosolini
  2. Serruto Gabriele del Liceo “Megara” di Augusta
  3. Daniele Martina del Liceo “Megara” di Augusta

La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto