Politica

L’augustano Marco Failla nuovo portavoce provinciale dei giovani di Fratelli d’Italia

AUGUSTA – È l’augustano Marco Failla (nella foto in evidenza) il nuovo portavoce provinciale di Gioventù nazionale, il movimento giovanile di Fratelli d’Italia in attività dal 2014. Lo studente universitario, 25 anni, già coordinatore cittadino del partito di Giorgia Meloni insieme al generale Enzo Inzolia, ha ricevuto la nomina nei giorni scorsi dal presidente nazionale del movimento, Fabio Roscani.

Esprime soddisfazione il giovane Failla: “È innanzitutto doveroso da parte mia ringraziare Fabio Roscani e Antonio La Spada per la fiducia riposta nella mia persona. L’incarico affidatomi, che non nascondo di accettare con grande orgoglio e senso di responsabilità, mi vedrà impegnato nel radicamento di Gioventù nazionale nei comuni della provincia di Siracusa“.

La destra, da sempre, ha trovato la sua linfa vitale nelle giovani generazioni – aggiunge Failla – dimostrando grande considerazione per le azioni politiche da queste intraprese. La scuola e l’università rappresentano i destinatari naturali del movimento giovanile di Fratelli d’Italia; la militanza inizia da giovani. Il contesto storico che viviamo è propizio per affermare la nostra cultura: ciò è dimostrato dall’arretramento a livello nazionale ed europeo delle sinistre, che sono state capaci di creare uno iato incolmabile tra popoli ed élite. Questo è il tempo del coraggio, questo è il tempo dei patrioti! Inoltre, il mio ringraziamento va anche alla sezione augustana di via Limpetra 41 (sede del circolo di Fratelli d’Italia ad Augusta, ndr) e al gruppo dirigente provinciale di Fratelli d’Italia, con cui il movimento giovanile lavorerà in sinergia”.

Compiacimento e un augurio all’augustano vengono rivolti dal portavoce per la Sicilia orientale di Gioventù nazionale, il giovane barcellonese Antonio La Spada: “Faccio i miei complimenti a Marco Failla per la nomina ricevuta, sono certo che farà un bel lavoro nel territorio della provincia di Siracusa. Insieme, unendo le nostre idee e progetti, faremo grandi cose. Ad maiora!”.


getfluence.com
In alto