Politica

L’ex Settipani sfida la maggioranza 5 Stelle sulla “trasparenza”

AUGUSTA – Le sue dimissioni dal gruppo consiliare del M5s avevano sorpreso sia gli addetti ai lavori che gli elettori, essendo uno degli attivisti pentastellati augustani della prima ora. Da quel venerdì 10 giugno, il consigliere comunale Nilo Settipani, tra i più votati della lista del M5s nella scorsa tornata elettorale, non si è più pronunciato sulla stampa, promettendo però a mezzo facebook successive rivelazioni sui motivi della rottura con la maggioranza.

In data odierna Settipani, da consigliere comunale del gruppo misto, pur avendo rivendicato la propria adesione alle linee guida del Movimento 5 stelle nazionale, ci comunica di voler sfidare i responsabili pentastellati locali, proprio in tema di social: “Chiedo la massima trasparenza da parte di chi gestisce le pagine ufficiali del M5s Augusta e si rendano pubblici i nomi dei soggetti che gestiscono le pagine ufficiali dell’Amministrazione“.

Lo stesso consigliere Settipani ricorda uno degli slogan del leader Beppe Grillo, “la trasparenza è primo dovere“, riferendolo alla gestione della comunicazione social effettuata dalla maggioranza nel corso di questo primo anno.

Riferisce infine che a breve renderà note alla stampa le sue “motivazioni con relativa documentazione, mai venuta fuori dal gruppo di maggioranza M5s, nonostante quanto promesso in campagna elettorale come “onestà” e “trasparenza”“.


getfluence.com
In alto