Archivio

Serie C femminile, Pallavolo Augusta cala il tris

serie-c-mascalucia-vs-pallavolo-augusta

Foto: Roberto Di Mare

AUGUSTA – È stato il fine settimana della svolta per il volley augustano, con gli uomini che hanno trovato l’amalgama e avviato la risalita nella classifica di Serie B e con le donne all’entusiasmante terza vittoria consecutiva.

Domenica mattina, le pallavoliste augustane hanno sbancato Mascalucia nella sfida valevole per la sesta giornata della Serie C, dimostrando di aver acquisito una prima importante dimensione di squadra compatta e giocando i primi due parziali senza lasciare spazio alla formazione di casa, già da tempo in difficoltà.

Le atlete augustane hanno lottato, commettendo qualche errore di troppo nei momenti decisivi del terzo set, per poi reagire con carattere e chiudere i conti nella quarta decisiva frazione di gioco.

inserzioni

Una vittoria di squadra contrassegnata dal contributo di tutte le componenti della Pallavolo Augusta chiamate a turno in causa. Buona la gestione in palleggio e l’alternanza in regia tra le due palleggiatrici under 18, Sirone nel sestetto di partenza e Glorioso che, subentrata nel corso del match, ha saputo condurre la squadra verso la vittoria. Al centro altre due giovani under 18, Gallitto schierata ancora titolare e Marino che, al rientro dopo un piccolo infortunio, ha contribuito con merito alla vittoria della squadra.

Al centro il prezioso contributo di La Torre che, al rientro dopo un lungo stop, sta dimostrando di trovare progressivamente una dimensione offensiva di valore, senza tralasciare il consueto apporto a muro e il fondamentale lavoro in seconda linea. Un lavoro che, anche grazie alla crescita del libero Miriana Di Mare, sta permettendo alla formazione augustana di avere la giusta solidità e continuità.

In crescendo nel corso della partita la prestazione delle schiacchiatrici: Canneddu ha firmato un quarto set senza sbavature e la capitana Giuffrida, top scorer dell’incontro, ha chiuso il match con la battuta vincente. Nel ruolo di opposta si sono alternate Calleri, partita titolare, e Sarcià, che ha dato il suo contributo alla reazione delle megaresi nel quarto set decisivo, mentre Giorgia Fiorenza è subentrata come di consueto in battuta con un buon apporto in seconda linea.

Questi i parziali dei quattro set per le augustane: 25-19, 25-19, 26-28, 25-16. Con i tre punti d’oro conquistati sul campo del Mascalucia, la formazione megarese ha consolidato il sesto posto in classifica.

Soddisfatto a fine gara il direttore sportivo Angelo Bassetta: “Ho visto una squadra in buona crescita che sta cominciando a prendere consapevolezza dei propri mezzi, anche se in certi momenti ci adeguiamo ancora ai ritmi di gioco degli avversari; stiamo lavorando bene in allenamento e queste tre vittorie consecutive ne sono la diretta conseguenza; speriamo di fare bene nel continuo”.

Il calendario prevede per le augustane due incontri impegnativi contro formazioni che le precedono in classifica: sabato prossimo sul campo del Modica, poi nell’ultimo turno prima della sosta natalizia in casa con il Gupe Volley Etneo.

Ecco le statistiche delle atlete augustane agli ordini del mister Salvatore Gennuso: Fiorenza Giorgia, Canneddu 18, Giuffrida 19 (K), Di Mare M. (L) 1, Sirone 2, Marino 5, Miceli, La Torre 12, Calleri 10, Sarcià 3, Gallitto 2, Glorioso 6.


inserzioni inserzioni
In alto