Politica

Tribulato e Pasqua annunciano interrogazione su gestione cimitero

AUGUSTA – Lo stato di degrado in cui versa il cimitero comunale è stato segnalato ripetutamente dai cittadini nell’arco dello scorso anno e tale condizione si aggrava quando insistono le piogge torrenziali che hanno caratterizzato estate ed autunno.

I due consiglieri comunali di opposizione Biagio Tribulato e Angelo Pasqua, esponenti dell’associazione “Attiva-mente”, denunciano in data odierna una sequela di disservizi: “La mancata cura del verde, la sporcizia costante presso i viali, la carenza di personale utile all’espletamento dei servizi necessari all’interno del cimitero comunale, anarchia totale sull’ingresso di mezzi autorizzati e non all’interno del camposanto, mancanza di sicurezza degli operai comunali che espletano i servizi, mancanza di un’adeguata direzione cimiteriale“.

Riferiscono che, da sopralluoghi condotti in sede di tumulazione di salme, emerge “spesso l’impossibilità di poter tumulare per mancanza di personale idoneo ed il più delle volte si deve ricorrere all’ausilio delle ditte di pompe funebri e del proprio personale per lo svolgimento di mansioni che non competono, altrimenti il Comune non sarebbe in grado di poter espletare il servizio“.

Ciò si aggiungerebbe al delicato momento storico in cui la carenza di loculi disponibili, sebbene si sia conclusa la gara per realizzarne oltre seicento, impone la riassegnazione dei loculi esistenti, come prevede la normativa vigente.

inserzioni

Tribulato e Pasqua avrebbero già invitato l’Amministrazione comunale e il responsabile di settore ad attivarsi, proponendo, da consiglieri di opposizione, una soluzione: “Reclutare tra le figure di operai presenti in pianta organica e che appartengono tra l’altro alla stessa squadra lavori incardinata nel settore di competenza del cimitero stesso“.

Nonostante la proposta, raccontano i due consiglieri, “stamane si è assistito al caos più totale essendo solo presente qualche operaio per effettuare sei tumulazioni“, rilevando come “la mancanza di decoro all’interno del cimitero sia assolutamente una delle cose più penose“.

Tribulato e Pasqua annunciano che presenteranno in settimana un’interrogazione consiliare a riguardo, per ottenere una risposta dall’Amministrazione su “come si intenda gestire il cimitero comunale della nostra città, lasciato all’estremo abbandono e alla mancanza di regole, sebbene vengano profumatamente pagati i servizi dai cittadini con cifre di non poco conto“.

Riservano anche un attacco politico alla maggioranza: “Non occorre farsi vedere dai residenti del mondo dei social mentre si estirpano le erbacce o si puliscono le aiuole non appena l’Amministrazione si è insediata, contravvenendo anche alle più basilari regole di sicurezza, ma è necessario avere rispetto e trovare le misure più decorose per risolvere i problemi in un luogo sacro, che non può restare dimenticato perché attende chissà quali procedure amministrative“.

All’attacco, in conclusione, aggiungono: “La sola chiave di risoluzione del problema si chiama capacità organizzativa nel rispetto della legge, cosa che ancora è affidata al “Diamogli tempo”, e nel frattempo a farne le spese sono sempre e comunque i cittadini“.


scuolaopenday
In alto