Eventi

“Augusta treseicinque”, progetto associazioni per valorizzazione turistica vedrà la luce domenica. Ci sarà l’assessore regionale Messina

AUGUSTA – Avrà luogo domenica 24 novembre alle ore 10 nella chiesa di San Domenico (nella foto di repertorio in copertina) la presentazione del progetto “Augusta treseicinque – Valorizzazione turistico culturale del territorio di Augusta”, promosso da Archeoclub insieme a una rete di associazioni. All’iniziativa interverrà l’assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, Manlio Messina.

Il progetto nasce da un’idea di Archeoclub d’Italia onlus sede di Augusta, con la collaborazione di Italia nostra sezione di Augusta, Augusta photo freelance (Apf) e la partecipazione del Museo della Piazzaforte, del Centro studi storico militari e Pro loco di Augusta, oltre che di Naxoslegge.

A ispirare il progetto fu il compianto assessore regionale Sebastiano Tusa, cui la giornata ed il progetto sono dedicati, nell’occasione in cui fece visita ad Augusta ospite di Archeoclub nel maggio 2018 – si legge nella nota di lancio dell’iniziativa – L’obiettivo generale di “Augusta treseicinque” mira a creare un’offerta turistica complessiva attraverso la messa in rete non solo del patrimonio storico-culturale ma anche naturalistico e paesaggistico nonché enogastronomico e artigianale. La consapevolezza dell’importanza del turismo richiede l’elaborazione di nuove strategie puntando molto sulla qualità dell’offerta ed offrendo un modo nuovo di vivere il turismo, cui si accompagna l’esigenza di valorizzare il patrimonio culturale. Per rispondere alle richieste del mercato turistico, occorre una particolare attenzione a ciò che il territorio può offrire oltre che un modo innovativo per leggerlo ed interpretarlo“.

La nostra idea – riferisce Mariada Pansera, presidente dell’Archeoclub di Augusta – è quella di dare vita ad un’offerta che sia capace di attivare e consolidare flussi turistici; ci si propone la realizzazione di un sistema turistico unitario in grado di presentarsi e competere a livello provinciale e regionale in primis e, magari, immaginare anche una visibilità oltre i confini regionali attraverso l’offerta costituita da un patrimonio non solo monumentale e paesaggistico, ma anche di tradizioni e opere letterarie. Parallelamente si svolgerà un’attività di comunicazione che tenda a rafforzare e qualificare l’immagine della nostra cittadina. Gli itinerari dovranno essere intesi come uno strumento, un’occasione per strutturare un traffico turistico consistente e, soprattutto, destagionalizzato e che abbia, quindi, una connotazione extra estiva. L’attività di promozione del progetto prevede eventi e mostre, guide, brochure e filmati messi a disposizione da un tourist infopoint cui sarà opportunamente collegato un sito“.

inserzioni

Nella tarda mattinata seguirà, spostandosi l’evento dal centro storico al Monte, una tappa di turismo letterario dal titolo “Lighea: Augusta” al ristorante “Archi vuoti”, a ridosso del tratto di mare dove Tomasi di Lampedusa immaginò il suo racconto lungo. Lì sarà inaugurata la mostra dell’artista romagnolo Alessandro La Motta “Lighea: il Mito e la Sirena”. Sarà inoltre istituita nell’occasione la prima edizione del premio Archeoclub d’Italia “Promotori del turismo culturale”, di cui sarà insignita la docente messinese Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge nonché presidente dell’Archeoclub d’Italia sedi di Alcantara-Naxos-Taormina.


inserzioni inserzioni
In alto