Cronaca

Villasmundo, muore bimbo cadendo giù dal terzo piano. Procura apre inchiesta

MELILLI – Tragedia ieri pomeriggio a Villasmundo, frazione di Melilli, dove un bambino è morto cadendo dalla finestra di casa sua. Il volo dal terzo piano è stato fatale al piccolo di 7 anni, che si sarebbe sporto troppo, perdendo l’equilibrio e finendo giù.

Il bimbo si trovava in casa con la mamma e la sorellina più piccola quando a un certo punto, sporgendosi eccessivamente, avrebbe perso l’equilibrio finendo sotto. Immediati ma purtroppo vani i soccorsi. Il piccolo è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Muscatello” di Augusta. Troppo gravi le ferite del bimbo, pertanto nonostante i tentativi di rianimarlo il suo cuore ha cessato di battere. I medici hanno cercato in tutti i modi di tenerlo in vita e al “Muscatello” era giunto anche l’elisoccorso (nella foto di repertorio in copertina) per il trasferimento a Catania, ma è ripartito vuoto.

La Procura della Repubblica di Siracusa ha aperto un’inchiesta sull’accaduto. Secondo una prima ipotesi, il bimbo si trovava in bagno e da lì sarebbe caduto. Avrebbe perso improvvisamente l’equilibrio, volando giù. Le indagini sono affidate ai carabinieri di Augusta.

La comunità di Villasmundo è sotto shock per la tragedia. La notizia ha fatto il giro dei social e molti hanno espresso tristezza e dolore per l’accaduto.

Maurilio Abela


In alto