News

Augusta, cartellone estivo da 46mila euro al primo “tagliando”. Ingenti contributi da privati e istituzioni regionali

AUGUSTA – “Augusta d’estate“, il cartellone di eventi estivi promosso dal Comune, è giunto a un quarto del percorso (fino al 12 settembre), considerati la prima attività tenuta il 15 luglio e in particolare due degli spettacoli di punta già alle spalle, con lo show del comico palermitano Roberto Lipari (19 luglio) e il primo “Premio di giornalismo – Città di Augusta” alla memoria del decano dei cronisti catanesi Tony Zermo (24 luglio), entrambi in piazza Castello (nella foto di repertorio in copertina, ndr). Dopo diversi anni, si assiste a una programmazione comunale estiva piuttosto onerosa, con costi coperti da istituzioni regionali e aziende private del territorio.

Come avevamo scritto, con determinazione del sindaco del 16 giugno, era stata prelevata la somma di 50mila euro dal fondo di riserva del bilancio comunale 2021 per impinguare il capitolo di spesa “Spese per iniziative culturali”, altrimenti a secco. Un modo, come asserito allora dal sindaco Giuseppe Di Mare, per impiegare nei tempi utili le donazioni private raccolte, fino a tale somma.

La stima originaria dei costi complessivi per l’organizzazione del cartellone estivo era pari a 75mila 745 euro, prevedendo il concorso alle spese da parte del Comune di Augusta per 23mila 445 euro. Il quadro economico è stato poi rimodulato, anche “a seguito dell’aggiornamento – si legge nella delibera di giunta del 12 luglio – delle disponibilità degli artisti“, in 46mila 740 euro. Spese così ripartite: 30mila 750 euro per “prestazioni artistiche“, 6mila 500 euro per “direzione progettuale e coordinamento artistico“, 9mila 490 euro per “costi generali e imposte“.

Per coprire i costi, sono stati numerosi i contributi economici di aziende e privati del territorio, integrati da contributi pubblici regionali. Quanto ai privati, in circa settanta hanno risposto positivamente all’avviso pubblico dello scorso 5 maggio, con il quale il Comune ha cercato contributi da destinare, in via esclusiva, al cartellone estivo, tramite versamento al conto di Tesoreria o pagamento di servizi connessi, appellandosi a cittadini, operatori economici e sociali, imprese, enti del terzo settore. Per quanto riguarda le istituzioni regionali, il Comune ha richiesto e ottenuto un cofinanziamento per un importo massimo di 20mila euro da parte dell’Assessorato regionale del Turismo, Sport e Spettacolo, un contributo pari a 2mila 500 euro dalla Presidenza dell’Assemblea regionale siciliana e un contributo dall’Assessorato regionale dei Beni cultuali e dell’Identità siciliana.

Sono rimasto piacevolmente colpito dalla generosa risposta da parte di tutti gli imprenditori della nostra Augusta – dichiara al riguardo il sindaco Giuseppe Di Mare che ha superato le nostre aspettative, a tutti loro va il mio sentito e caloroso ringraziamento. Oggi è il momento della speranza, è il momento di guardare oltre l’ostacolo, è il momento di pensare e costruire un nuovo presente-futuro per la nostra Augusta anche attraverso questa estate che sarà caratterizzata da ricordi, musica, risate, cultura, mostre e artisti locali e nazionali“.

Per garantire la sicurezza dei 190 posti a sedere in piazza Castello, nell’area delimitata con due ingressi frontali e due uscite laterali in ossequio alle vigenti misure anti-Covid, oltre alle forze dell’ordine, vengono schierati numerosi i volontari di Protezione civile, fraternita di Misericordia, associazioni Club Elettra, Nuova acropoli e Associazione nazionale carabinieri.

Siamo orgogliosi dell’efficienza di tutta la macchina organizzativa – afferma in una nota l’assessore alla Cultura e Spettacolo, Giuseppe Carrabino che è già stata messa a dura prova dai grossi eventi che hanno registrato particolare affluenza oltre i posti previsti, con il rispetto del distanziamento e dell’uso della mascherina per quanti affollavano i viali laterali della villa comunale“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto