Eventi

Augusta, è la festa del patrocinio di San Domenico. Ecco il programma

AUGUSTA – È arrivato il giorno in cui la città di Augusta celebra la festa del patrocinio di San Domenico, aperta stamani alle ore 8 dal solenne scampanio e dallo sparo di ventuno colpi di cannone. La lunga giornata di devozione e festeggiamenti, tra celebrazioni e processioni religiose accompagnate dalle marce della banda musicale cittadina e spettacoli sia in piazza Duomo che ai giardini pubblici, si conclude con i giochi pirotecnici in programma all’1 della notte.

Isola off limits per gli automobilisti dal pomeriggio, alla luce dei divieti per la viabilità straordinaria, servita però grazie a un piano di mobilità con l’incremento delle navette, che abbiamo dettagliato in articoli dedicati.

Il “clou” dei festeggiamenti trova inizio alle ore 18 in piazza Duomo con l’esibizione del Corpo bandistico “Federico II – Città di Augusta”, presieduto da Emanuele Di Grande e diretto da Gaetano Galofaro, che ieri l’altro ha festeggiato il 16° anno dalla rifondazione (161° dell’istituzione della prima banda musicale comunale).

Alle ore 18, nella chiesa di San Domenico, la santa messa solenne è presieduta da frate Gennaro Vitrone, dell’Ordine dei predicatori, mentre i canti della celebrazione saranno curati dalla Corale polifonica “Euterpe”. Alle ore 18,15 le confraternite e le associazioni, con i rispettivi fercoli e insegne, muovono verso la chiesa del santo patrono.

Alle ore 19 è prevista l’uscita trionfale del simulacro di San Domenico e del Braccio reliquiario. La processione, accompagnata dalla banda musicale, si snoda per le vie del centro storico con il seguente percorso: piazza San Domenico, via Garibaldi, via Megara, via della Rotonda, via Principe Umberto, piazza Duomo.

All’arrivo in piazza Duomo, l’amministratore parrocchiale della chiesa Madre sacerdote Alfio Scapellato, il frate domenicano e il sindaco Giuseppe Di Mare rivolgono rispettivamente un messaggio alla città.

Quindi uno spettacolo di luci, in tal caso promosso dal comitato parrocchiale: un videomapping sulla facciata della chiesa Madre dal titolo “Il patrocinio di San Domenico nella tradizione augustana”, di Elisa Nieli, con dedica a Gino Cosentino scomparso prematuramente un anno fa, che per primo introdusse tale tecnologia di luci nei festeggiamenti del 2017.

Con la ripresa della processione, al passaggio dal palazzo di città, il presidente del consiglio comunale, a nome del civico consesso, offre un omaggio floreale al fercolo del santo patrono. Il percorso prosegue per via Principe Umberto, via Colombo, via XIV Ottobre, piazza San Domenico per fare rientro in chiesa presumibilmente intorno alle ore 23.

Alle ore 22, sul palco di piazza Castello, al via i festeggiamenti laici con musica e cabaret. La cantante augustana Marzia Toscano insieme alla sua band precede lo show di Salvo La Rosa e Giuseppe Castiglia.

All’1, a chiusura dei festeggiamenti, lo spettacolo pirotecnico chiamato “Tra cielo, terra e mare”, a cura di una ditta specializzata di Santa Venerina, che come da recente tradizione si tiene da una banchina del porticciolo turistico privato nel golfo Xifonio.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto