Pubblicità elettorale

Elezioni amministrative 2020

Augusta, verso le amministrative, Giuseppe Di Mare ufficializzerà la candidatura a sindaco domenica. È il secondo aspirante

AUGUSTA – Il consigliere comunale di lungo corso Giuseppe Di Mare (nella foto di repertorio in copertina) ufficializzerà la propria candidatura a sindaco domenica mattina dall’area del cosiddetto “sidili o cocciu”, il sedile in pietra nel lato di levante dei giardini pubblici. Lo farà, come rende noto stamani parlando di “ufficializzazione”, “con un breve discorso alla città“.

A sostegno della candidatura a sindaco di Giuseppe Di Mare ci sarebbero alcune liste civiche, dalla storica “CambiAugusta” guidata da Marco Stella, già candidato a sindaco nel 2008 e nel 2015, a quella dei “100 per Augusta” lanciata a palazzo San Biagio subito dopo le elezioni europee 2019, con i giovani di “Destinazione futuro”, liste riunite in una sorta di federazione chiamata “#perAugusta” presieduta da Roberto Meloni.

Di Mare è formalmente il secondo aspirante in ordine di tempo, dopo il comunicato dell’ex sindaco Pippo Gulino risalente allo scorso febbraio, a ufficializzare la propria corsa alla poltrona di primo cittadino. Una candidatura però già ventilata pubblicamente quasi quattro anni fa, quando Stella fece il nome di Di Mare alla conclusione di una conferenza stampa in cui richiedeva le dimissioni del sindaco Di Pietro.

Come da noi appurato nei giorni scorsi, neppure il sindaco uscente, la pentastellata Cettina Di Pietro è ufficialmente in campo dal momento che deve ancora “sciogliere la riserva”. Delle altre ipotesi di candidatura, ascrivibili alle aree politiche del centrodestra o del centrosinistra, da Massimo Casertano a Pietro Forestiere per il centrodestra, all’ex sindaco Massimo Carrubba per il centrosinistra, non c’è ancora ufficialità.


archeoclubmegarahyblaea
In alto