News

Augusta, crisi idrica Isola, condotta provvisoria pronta dal 21 dicembre ma non c’è il contatore elettrico

AUGUSTA – La condotta idrica provvisoria di allaccio tra il pozzo privato del cantiere navale Tringali e la rete comunale sarebbe stata “terminata, collaudata e consegnata al Comune nella giornata di sabato 21 dicembre“. Lo rende noto il Comune soltanto oggi tramite comunicazione sull’app “Telegram”, fornendo un aggiornamento sulla crisi idrica che coinvolge da oltre due mesi residenti ed esercenti dell’Isola. E rendendo noto un nuovo problema, legato alla mancata installazione di un contatore elettrico da parte del gestore.

Ad oggi l’erogazione da detto pozzo non può essere avviata – si fa sapere – in quanto il gestore dell’energia elettrica non ha ancora provveduto all’installazione del necessario contatore. L’amministrazione e gli Uffici stanno incessantemente sollecitando l’allaccio al fornitore per permettere l’erogazione idrica dal pozzo Tringali“.

I lavori della condotta provvisoria, propedeutica ai prossimi lavori di ricamiciatura del pozzo dei giardini pubblici, risulterebbero quindi ultimati in anticipo rispetto alle previsioni, che erano di venti giorni. Con la consegna il giorno dopo le dichiarazioni rilasciate a noi e al Tgr Rai dall’assessore ai Lavori pubblici, dinanzi al cantiere aperto in via X Ottobre (nella foto di repertorio in copertina), e il giorno stesso in cui è stata sospesa l’erogazione idrica per “permettere la delicata e complessa operazione di aggancio della condotta provvisoria“, come si apprendeva dalle pagine social dell’amministrazione, pur comunicando alle ore 19 che “i lavori per la realizzazione della nuova condotta sono ancora in corso“.

Quanto alla qualità dell’acqua attualmente erogata dal pozzo dei giardini pubblici, l’amministrazione comunale rassicura gli utenti, seppure non sia ancora stata revocata l’ordinanza sindacale di divieto d’uso per fini potabili, in vigore dal 25 ottobre scorso, e non si sia tornati indietro rispetto al più recente invito in via precauzionale a utilizzarla “per il solo scarico dei servizi igienici“. “Nel frattempo sono continui i controlli sulla qualità dell’acqua del pozzo dei giardini pubblici da parte del laboratorio incaricato dal Comune e dall’Asp – si fa sapere oggi – anche per il fatto che da alcuni giorni la torbidità si è notevolmente ridotta. Non appena perverranno i risultati delle analisi, saranno resi pubblici per il tramite del sito del Comune di Augusta, della bacheca del Comune e anche mediante nostri comunicati“.


archeoclubmegarahyblaea
In alto