Pubblicità elettorale

Politica

Augusta, verso le amministrative, Massimo Carrubba rompe gli indugi: sarà candidato sindaco

AUGUSTA – Non una novità, se non fosse finora mancato l’annuncio da parte del diretto interessato. L’ex sindaco Massimo Carrubba (nella foto di repertorio in copertina) rompe gli indugi e dà appuntamento alla stampa per sabato mattina, anticipando che intende “ufficializzare la mia candidatura a Sindaco della nostra città“.

Lo farà al piano terra di uno stabile di piazza D’Astorga, che sarà anche sede del suo comitato elettorale, di fianco agli uffici comunali.

Si parla della sua ricandidatura a sindaco dalla sentenza di assoluzione di primo grado, lo scorso settembre, nel processo noto come “Mafia e politica“. Ma da allora, dopo aver subito precisato che il suo campo politico sarebbe stato il centrosinistra (“Il mio cuore batte per il centrosinistra“, scrisse sui social il 19 settembre, confermandolo in una intervista a noi rilasciata un mese dopo), si è limitato ad annunciare che avrebbe lavorato a una lista civica con il suo nome. L’accelerazione arriva dopo la definitività della sentenza di assoluzione.

È il terzo candidato sindaco in ordine di tempo a ufficializzare la propria corsa alla carica di primo cittadino, considerati il comunicato di un altro ex sindaco, Pippo Gulino, risalente allo scorso febbraio e la ufficializzazione” tenuta ai giardini pubblici di Giuseppe Di Mare. Se Carrubba venisse eletto sarebbe la terza volta, avendo amministrato la città dal 2003 al 2012 (rieletto nel 2008), quando si dimise per poter partecipare alle “elezioni nazionali o regionali“, come ha riferito in passate conferenze stampa.


scuolaopenday
In alto